Tourist Trophy 2014 – Keith Amor torna anche in Supersport

L’ex TT Legends Keith Amor non è riuscito a stare lontano dalle corse per più di due anni. Lo scozzese aveva annunciato qualche settimana fa il suo ritorno al Tourist Trophy 2014 nella categoria Lightweight, in sella alla Kawasaki ER6 KMR e in coppia con Ryan Farquhar. 

Ma ora lo scozzese di Falkirk aggiunge anche le due gare Supersport all’edizione 2014 del TT: non sarà quindi un ritorno soft solo con le Supertwins. Amor sembra fare sul serio, con tutta l’adrenalina accumulata in due anni di stop e la voglia di tornare a sfrecciare sul Mountain Course. Anche perché, proprio con le 600cc Amor ha centrato 4 dei suoi 5 podi al Tourist Trophy.

Oltre a correre in coppia con Farquhar, Keith Amor sarà quindi al via delle Monster Energy Supersport Races in sella alla Honda del Team B&W Racing. La squadra (Brian and Wendy Racing), di proprietà del suo ex meccanico Brian Hull, ha seguito negli ultimi due anni il giovane talento nordirlandese David Haire nell’Irish Short Circuits Championship e nelle road races, con un CBR600RR ex Keith Amor dalla colorazione molto “TT Legends”.

Amor, dodicesimo pilota più veloce di sempre al TT con un best lap a 130.177 mph di media, commenta così la bella notizia:

“Brian mi ha offerto la possibilità di correre nelle gare Supersport, che sono sempre state le mie preferite e non ho potuto dire di no. Ho trascorso i giorni migliori della mia carriera sulle Supersport al TT e credo che riuscirò ad andare ancora bene. Mi sto allenando molto al momento e sto cercando di abbassare il mio peso al livello dell’ultima volta in cui ho corso lì, poiché penso che sia cruciale sulle moto piccole. In questo momento non ho in programma di correre con una Superbike. Sto lavorando con Ryan e Brian per stabilire il programma di gare e test che faremo prima del TT”.

 

(Foto: hondaproracing.com)

Con le parole chiave , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.