CIVS – I risultati della Sillano-Ospedaletto

Paesino immerso nel bellissimo paesaggio della Garfagnana, Sillano ha ospitato domenica la terza e penultima prova del Campionato Italiano Velocità in Salita

Una giornata di sole con tanto pubblico a godersi lo spettacolo delle varie categorie cronometrate da Capanne di Sillano fino a Ospedaletto, per un dislivello di circa 205 metri.

La 42^ edizione della Sillano-Ospedaletto ha visto trionfare (in ordine di cilindrata) Alessio Tarabella nella classe Scooter, con vittoria in entrambe le manche e unico assieme a Filippo Tognarelli (secondo classificato) a scendere sotto ai 2′; terzo posto per Jody Giannechini.

Unico partecipante alla classe Moto3 Andrea Neri, mentre nella 125 GP/Open la vittoria va a Marco Baldassarre; una manche a testa tra lui e Marco Ginesini (entrambi su Aprilia), mentre completa il podio Davide Belletti con Cagiva.

Cristian Olcese (Yamaha) si aggiudica entrambe le manche della classe 250 GP/Open, con tempi che non hanno dato possibilità a Guido Testoni e Davide Spadoni, secondo e terzo su Aprilia.

Nella 600 Stock vince Stefano Nari (Triumph) davanti a Francesco Curinga (Honda), entrambi palesemente molto più veloci degli altri vedendoli sfrecciare sul tracciato; terzo posto per Carmine Sullo (Suzuki).

Vittoria di Stefano Manici nella classe Naked 650, aggiudicandosi gara 2 per pochi decimi sul compagno di marca Loris Pedrali (Triumph), vincitore invece della prima manche. Terzo posto per Marco Monforti Ferrario su Yamaha.

E’ battaglia a suon di decimi tra Stefano Bonetti (Yamaha) e Stefano Nari (Triumph) nella 600 Open: è però il Bonny ad aggiudicarsi entrambe le manche. Completa il podio Giuseppe Tarquini (Yamaha).

Primo posto per Niccolò Bentivoglio (Honda) nella categoria Supermoto, che si mette alle spalle Andrea Averame (Aprilia) e Matteo Bleggi (Honda).

Tra i Sidecar è trionfo LCR-Suzuki: vince la coppia Dente-Mignogna davanti a Barbi-Doratori e Pauli-Cavadini.

Epoca: vittoria con ampio margine di Gianni Finelli nella classe 175-4T davanti a Mario Dolfi e Andrea Tardelli, tutti su Morini.

Solo due concorrenti nella 250-2T/4T, con Giovanni Lombardi (Honda) vincitore su Giovanni Burlando (Ducati).

GP-4T: si aggiudica entrambe le manche Rossano Mazzoli, davanti al compagno di marca Simone Pasquinucci (Ducati) e a Stefano Renzo Pasolini (Honda).

Jarno Anichini trionfa nella GP-2T con un buon margine su Daniele Parravano e Aurelio Loffreda, tutti su Yamaha.

Nella classe Vintage-83 vince Gianni Incoli (Guzzi), con un gran distacco sugli altri due concorrenti, Massimo Monzi e Daniel Allamand (Ducati).

Infine, categoria Sidecar con un solo mezzo partecipante, il tre ruote BMW di Giovacchini-Oddone.

 

Classifiche complete Sillano-Ospedaletto

 

Il prossimo appuntamento sarà l’1 settembre alla Spoleto-Forca di Cerro, ultima prova del Campionato Italiano Velocità in Salita!

 

(Foto: Leonardo Tongiani )

 

 

 

Con le parole chiave , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Una reazione a CIVS – I risultati della Sillano-Ospedaletto

  1. mario ha scritto:

    gianni finelli non ha vinto la classe 175 epoca, a causa dell’ampio margine con cui il suo motore era fuori cilindrata. circa 196 cc. è stato classificato al 4° posto grazie ad un regolamento poco punitivo per queste tipo di infrazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.