Road Races abbandonate – Boyne 100

Così chiamata per l’omonimo fiume che l’attraversa, la Boyne 100 Road Race si è svolta nel settembre 2006 presso il paese di Tullyallen, nella Contea di Louth, in Irlanda. 

tullyallen

Robert Dunlop seguito dal figlio William, Boyne 100, 2006 (foto: Ken Butterfield)

Una sola edizione, estremamente emozionante per la verità, unica traccia nella storia di questa corsa su strada chiamata in egual modo Boyne 100 o Tullyallen.

Nel 2006, il MotoClub organizzatore pensò di far tornare in vita la vecchia “Tullyallen Motorcycle Road Race”, che si teneva su un tracciato leggermente differente negli anni ’60.

Il 2006 sembrò un grande nuovo inizio per questa National Road Race, con molti iscritti, un folto pubblico, un tracciato mozzafiato di 3.2 miglia (soprattutto il tratto del “Glen”) ed una parata sul circuito originale per rendere memoria alla vecchia corsa su strada.

Martin Finnegan, John Burrows, un giovanissimo Conor Cummins, l’intera famiglia Dunlop: l’unica edizione della Boyne 100 fu comunque un successo.

Fantastico rivedere oggi la classifica della gara 125cc: primo Michael Dunlop, secondo il fratello William, terzo il padre Robert, quarto il cugino Sam…

La 600cc Race fu invece dominata dal manxman Conor Cummins davanti a John Burrows e “Miky D”, mentre le due gare 1000cc videro il trionfo di Martin Finnegan, seguito da Cummins e Burrows.

Il record del tracciato spetta invece a Davy Morgan, con il tempo di 1’54”955.

Il veloce tracciato di Tullyallen si preparò ad accogliere la seconda edizione della National Road Race nel 2007, ma i soliti problemi finanziari impedirono lo svolgimento della manifestazione. Fu così anche per il 2008, 2009 e 2010, nonostante il nome della Boyne 100 fosse sempre presente nei calendari di inizio stagione.

Con le parole chiave , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Una reazione a Road Races abbandonate – Boyne 100

  1. Harno ha scritto:

    Ma sai che mi sembrano solo i fratelli Dunlop nella foto !
    Per via della colorazione del casco; il primo sembrerebbe Michael. Poi si nota la leva del freno anteriore sulla numero 3°, dove Robert già non l’aveva più. Ma è anche vero che dalla corporatura, per essere Michael sembrerebbe un po’ snello… ma essendo nel 2006 forse era più magro ! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.