Ulster Grand Prix – Michael Dunlop vince la Superstock davanti a Johnson e Anstey

Dopo l’emozionante Gara 1 Supersport, è il turno della Superstock: la pioggia è ormai un lontano ricordo e il sole splende sul Dundrod Circuit per questa 91^ edizione dell’Ulster Grand Prix

Allo spegnimento del semaforo rosso, dramma in griglia: la Honda di Lee Johnston pattina in partenza, il giovanissimo inglese cade e Rob Barber, dietro di lui, non riesce ad evitarlo. Nessuna conseguenza per entrambi, se non il ritiro da una gara neppure iniziata.

Intanto è Michael Dunlop (Honda MD Racing) ad essersi portato in testa, ma il vantaggio dura poco: a Cochranstown viene passato da un agguerrito Gary Johnson, che con la Kawasaki Lincs Lifting potrebbe riscattare la brutta prestazione della gara precedente, conclusasi con il ritiro sulla sua MV Agusta. Alla stessa curva a destra di Cochranstown si ritira Guy Martin: sfortunato con la Stock dopo la vittoria poco prima in Supersport.

Alle spalle dei primi due, più staccati, Bruce Anstey (Honda Padgett’s), Ian Lougher (kawasaki ILR) e Dean Harrison (Kawasaki RC Express): si preannuncia una grande bagarre tra i tre. Al secondo passaggio Lougher si porta in terza posizione, mentre Dean recupera su Anstey e riesce poi a passare anche Lougher. Podio virtuale per il giovanissimo inglese. Davanti, intanto, è battaglia tra Gary Johnson e Michael Dunlop. Il più giovane dei figli di Robert sfrutta un errore di Gaz al Lindsay Hairpin e passa in testa. A Johnson ora non resta che inseguire il mastino di Ballymoney.

Le posizioni rimangono pressoché invariate, mentre la battaglia è tutta per il terzo posto tra Ian Lougher, Dean Harrison e Bruce Anstey. Il veterano Ian viene però scalzato dal podio prima dal giovane “Bradford Bullet” e poi dal “Kiwi” Anstey: in volata sul traguardo, è Bruce Anstey a beffare Dean Harrison aggiudicandosi la terza posizione.

Ottimo sesto posto per l’irlandese Derek Sheils (Kawasaki CD Racing), poi il pilota locale Stephen Thompson (BMW T&R Motorsport), ottavo Dan Cooper (Honda Centurion Racing), nono Gareth Keys (BMW HKR/Mototech) e Paul Shoesmith (BMW ICE Valley) a chiudere la top ten.

Classifica completa Superstock

 

(Foto: www.ulstergrandprix.net )

Con le parole chiave , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.