Tandragee 100, chi sarà l’erede di Dan Kneen?

Dopo l’agguerrita Cookstown 100 della scorsa settimana il calendario road racing entra nel vivo con la Tandragee 100, eletta nel 2013 quarta miglior corsa su strada al mondo dopo Tourist Trophy, Macao e Ulster GP.

tan

Tandragee 100 2014, foto Chris Usal

Il bellissimo tracciato nel cuore della Contea di Armagh, Irlanda del Nord, ospiterà venerdì 1 e sabato 2 maggio l’edizione 2015 della “Around-A-Pound Tandragee 100”, organizzata dal North Armagh Motorcycle & Car Ltd.

Dal 1958 Tandragee è sede di questo storico evento, inizialmente distribuito su 100 miglia e oggi ridotto a giri da 5,3 miglia ciascuno. Una manifestazione radicata nella cultura nordirlandese delle corse su strada, cancellata in oltre cinquant’anni solo tre volte (1972, 2001 e 2010). Qui il maggior numero di vittorie spetta al grande Joey Dunlop, con 18 trionfi a Tandragee.

Per l’edizione 2015 si contano oltre 300 iscritti, tra cui spiccano i nomi di William Dunlop, Ryan Farquhar, Keith Amor, Jamie Hamilton, Micko Sweeney, Alan Bonner, Derek McGee, Connor Behan, Davy Morgan, Seamus Elliott, le ragazze Sarah Boyes e Yvonne Montgomery, il vincitore della Newcomer Race A al Manx GP 2014 Billy Redmayne, e immancabilmente il nostro Dario Cecconi, che considera la Tandragee 100 la sua “gara di casa”.

Se il 2014 ha visto Dan Kneen mattatore dell’edizione, non ci resta che aspettare l’1 e il 2 maggio per scoprire chi sarà il nuovo re di questo bel tracciato, che alterna tratti veloci da 180 mph come Cabragh Straight a sezioni strette e tecniche come Cooley Hill Road.

Prove previste per venerdì 1 al pomeriggio, mentre sabato il via alle gare dalle ore 10 locali.

Un pensiero sentito va ai due piloti di Lusk che hanno perso la vita proprio alla Tandragee 100: Noel Murphy lo scorso anno e l’indimenticabile Martin Finnegan nel 2008.

Un grosso in bocca al lupo a tutti i partecipanti e… subito dopo questa bella National, tutti pronti per la grande North West 200!

 

 

Con le parole chiave , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

2 reazioni a Tandragee 100, chi sarà l’erede di Dan Kneen?

  1. Davide ha scritto:

    Bellissima gara vista nel 2014 consiglio di andarla a vedere, bellissima veloce tecnica , vale il viaggio è si respira ancora quel l’aria rurale delle corse fatte in casa, della gente che ti sorride e di questi racer
    Un pensiero a smurf e al grandissimo x me Fly Fynn

  2. Oreste ha scritto:

    Cortesemente se avete una grafica del circuito e medie velocistiche sui giri sarebbe interessante.

    Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.